DATECI UN FUTURO! Call per opere benefit sul 30 ottobre

La notte del 30 ottobre 2020, a Firenze, è accaduto qualcosa di incredibile.

Tutto era iniziato come una protesta chiamata da un’origine incerta, o addirittura sospetta. La risposta delle autorità cittadine è stata quella di vietare la manifestazione e di riempire le piazze principali di Firenze con un forte dispositivo di polizia. Dal vivo o sulla diretta online, abbiamo visto questo dispositivo fallire. Abbiamo visto una manifestazione diventare una rivolta. Un riot a Firenze? Impossibile! Scioccati, abbiamo visto centinaia di persone affrontare la polizia, lasciando danni in tutte le zone per bene della città vetrina.

L’evento ha segnato profondamente molti di noi. Con l’arte possiamo abbozzare risposte alle emozioni che ancora ci agitano, possiamo urlare qualcosa.

CHI SIAMO?

Artist* e amic* dell’arte, a Firenze e non solo.

QUAL È IL NOSTRO OBIETTIVO?

– Creare un immaginario e una narrazione di parte sulla rivolta del 30 ottobre;

– Raccogliere fondi per contribuire alle spese legali di Giova, Kekka, Alberto e Pietro, imprigionati quella notte.

COME INTENDIAMO RAGGIUNGERLO?

– Una pubblicazione che raccoglie opere d’arte relative alla rivolta del 30 ottobre;

– Un’asta delle opere originali.

COME SI PUÒ PARTECIPARE?

Vi sfidiamo a creare qualcosa (disegno, poesia, un murales, un collage di giornale, ecc…) e inviarcelo all’indirizzo ZINERIVOLTA@GMAIL.COM, entro il 1° febbraio 2021.
Se possibile utilizzare come riferimento il formato di stampa quadrata 20x20cm.